top of page

Carla Opaca

Lo sapevi che...?

Storicamente, la mela Carla era talmente diffusa in val Borbera che, ancora alla fine degli anni ’60, le eccedenze venivano raccolte a terra e inviate nell’astigiano alla rifusa a mezzo di camion ed avviate alla “spumantizzazione”.

Belfiore Giallo_Simonini.jpg

La pianta

Pianta: La pianta presenta vigoria media, portamento aperto e fruttifica su lamburde e su rami misti

I frutti

Caratteristiche esterne: I frutti hanno una pezzatura media piccola, la buccia è giallo verde con sovracolore rosso aranciato

Descrizione polpa: La polpa è bianca fondente e di sapore dolce.

Acidità: Bassa

Durezza: Media

Grado zuccherino: Abbastanza dolce

Epoca di raccolta: La raccolta è medio precoce (2a–3a decade di settembre)

Utilizzo dei frutti: La mela Carla è coltivata principalmente per il consumo familiare e le eccedenze sono destinate alla vendita diretta.

bottom of page