top of page

Wagener

Sinonimi: Wagner Renette, Wageners Preisapfel, Annweiler Schläfer,  Basliesle. Eisenacher, Holländischer Bellefleur. Pfingstapfel, Sankt Wendeler Weberapfel

Cenni storici: La varietà Wagener è apparsa intorno al 1800 negli Stati Uniti d'America. Nello stato di New  York, un uomo di nome George Wheeler piantò dei semi di mela nel suo frutteto. Un uomo decise di acquistare quel frutteto e scoprendo che una delle piantine presente era diversa dalle altre decise di propagarne la varietà.

Lo sapevi che...?

La varietà di mela Wagener contiene tantissima vitamina C, circa 19 milligrammi per 100 milligrammi!

Ne produce addirittura tre volte rispetto alla varietà McIntosh, considerata una delle più ricche di vitamina C.

Wagener_Simonini.jpg

La pianta

Pianta: L'albero presenta una vigoria medio-bassa e ha un portamento eretto. Nonostante la fioritura precoce riesce a resistere piuttosto bene al gelo. I frutti hanno origine a partire dagli speroni; è una pianta che sopporta abbondanti raccolti. 

Foglie: Le foglie hanno forma ovale e sono piuttosto allungate, si dice abbiano una forma "oblunga". Lungo il bordo presentano piccole onde e dentellature. inoltre tramite lunghi piccioli con piccole stipole queste riescono a rimanere attaccate al ramo.

Fiori: Si presenta una sottile fioritura , la quale si sviluppa sulla superficie mentre la mela matura. Il calice è piccolo e in parte aperto, incastonato in una vasca mediamente profonda, alquanto stretta. Il gambo è di media lunghezza e slanciato, inserito in una cavità profonda e imbutiforme.

Epoca di fioritura: 6 giorni prima della varietà della Golden Delicious, quindi verso la fine di aprile

Resistenze: Resiste molto bene alla ticchiolatura.

Suscettibilità: Suscettibile all'oidio e alla ruggine

I frutti

Caratteristiche esterne: La mela Wagener è una mela di taglia media ma tendente a grande, è tonda e leggermente appiattita. La buccia si presenta sottile, liscia e lucente. Il colore di base è giallo, ma si trovano anche mele con un colore tendente al rosso.

Descrizione polpa: La polpa è giallastra, piovosa e tenera. La polpa inoltre si presenta molto succosa, dolce e aromatica

Durezza: Non è molto dura, si dice che sia piuttosto tenera, di consistenza semi-croccante

Epoca di raccolta: Nell'arco di diverse settimane tra settembre e ottobre

Utilizzo dei frutti: Viene utilizzata come mela fresca da mangiare, ma anche per la produzione di salsa di mele. Spesso usata anche per fare il sidro grazie alla sua acidità e ai suoi sapori intensi. Utilizzata soprattutto per scopi culinari.

Conservabilità: Si conserva fino a quattro mesi senza segni di avvizzimento.

bottom of page